Che cos’è l’AVS?

L’AVS è un’assicurazione obbligatoria per tutti.

L’assicurazione vecchiaia e superstiti, AVS, è il pilastro più significativo della previdenza sociale in Svizzera. L’AVS intende sostituire, almeno parzialmente, il reddito da lavoro che è stato ridotto o è venuto a mancare in seguito all’invecchiamento o al decesso. Con le rendite di vecchiaia essa sostiene gli assicurati che intendono ritirarsi dalla vita lavorativa, consentendo loro una quiescenza tranquilla dal punto di vista finanziario. Le rendite per i superstiti intendono evitare che alla sofferenza umana provocata in famiglia dalla morte di un genitore o del coniuge si aggiunga anche una situazione di difficoltà economica.

Il sistema assicurativo sociale svizzero si basa sul cosiddetto principio dei tre pilastri: l’AVS e l’assicurazione per l’invalidità (AI) costituiscono, insieme alle prestazioni complementari (PC), il primo di tali pilastri. L’AVS intende coprire le esigenze di vita primarie ed è obbligatoria. La previdenza professionale (cassa pensione), anch’essa obbligatoria, e la previdenza individuale volontaria, ovvero il risparmio privato, costituiscono rispettivamente il secondo e il terzo pilastro.

Chi desiderasse una panoramica sul sistema assicurativo sociale svizzero può consultare il sito web del Centro d'informazione AVS/AI. Il centro d'informazione opera per conto di tutte le casse di compensazione e gli uffici AI della Svizzera. La sua funzione principale consiste nella distribuzione di varie pubblicazioni nazionali sulle assicurazioni sociali del 1° pilastro.

Per le esigenze e necessità individuali in relazione alle assicurazioni sociali sono competenti le singole casse di compensazione. In qualità di servizi esecutivi, esse offrono all’intera popolazione una consulenza competente per tutte le questioni attinenti al 1° pilastro.